Per questioni di…bici, ciclopercorsi.eu ha avuto un contatto con FSA Italia scoprendo un ambiente cordiale, professionale e a disposizione del cliente. Approfondire è stata la logica conseguenza …

Partiamo dal nome FSA, Full Speed Ahead… “avanti tutta!”, è proprio questa la traduzione letterale del nome della rinomata azienda produttrice di componentistica e accessori per biciclette diffusa tra gli amatori e affermata trai professionisti, già in stretta collaborazione con importanti team come Astana, Cannondale, Lampre.

I punti di forza: FSA è in grado di vestire la bici dalla A alla Z offrendo validissime alternative: guarniture, freni, reggisella, pieghe e attacchi manubrio, ruote, tutto frutto di una buona ricerca e di alta attenzione alle caratteristiche tecnico meccaniche dei prodotti. E non può che essere così: l’azienda si distingue per la sua eccellente versatilità, la capacità di offrire ampie soluzioni in grado di affiancare i gruppi riferimento del mercato (Shimano, Sram e Campagnolo).

Senza tutto ciò la partnership con i team professionistici rimarrebbe una splendida vetrina pubblicitaria, uno specchietto per allodole, ma a certi livelli, se non si offre qualità ed affidabilità non si può mantenere la considerazione che FSA si è guadagnata sul campo. Versatile ed efficiente.

La linea top è la K-Force di cui prendiamo in esame guarnitura e ruote.

La guarnitura K-Force Light ha corone in alluminio e pedivelle in carbonio (la finitura è unidirezionale), movimento centrale BB30 con cuscinetti ceramici, compatibile per Campagnolo a 11v e Shimano e Sram a 10 e 11, e diverse dentature (53/39, 52/36, 50/34, 46/36) con un peso eccellente di 584g. I colori a disposizione sono un total black e bianco e rosso con richiamo al logo FSA. L’ulteriore innovazione sta nel  sistema ABS (Asymmetric Bolt Spacing Concept), interessante caratteristica costruttiva: la potenza applicata alla guarnitura non è costante nei 360° di rotazione, il picco massimo di carico si ha quando la pedivella è orizzontale; la guarnitura è stata progettata e disegnata con i bracci asimmetrici, orientati a fornire il massimo sostegno alla zona maggiormente stressata e soggetta al maggior carico. Considerata la qualità del prodotto il prezzo è competitivo.

fsa abs 21

 

Un po’ più costose sono le RUOTE K-FORCE CARBON ma parliamo comunque di ruote in carbonio che FSA specifica palesemente come costruite artigianalmente ed interamente fatte a mano, importante valore aggiuntivo. A nostro parere le migliori sono quelle con profilo da 38mm per copertoncino (K-FORCE CARBON CLINCHER WHEELSET 38mm)(esiste la versione da 50mm per tubolare e da 55mm per copertoncino): il peso è molto buono, 1400g senza bloccaggi, il corpo del mozzo anteriore è in carbonio con flangia in alluminio, quello posteriore in alluminio, i cuscinetti sono ceramici, i raggi aero light, 18 radiali per la ruota anteriore, 21 per la posteriore di cui 14 con doppio incrocio nel lato della trasmissione e i rimanenti 7 radiali nell’altro. Anche l’impatto estetico è notevole soprattutto nella colorazione bianco-rossa.

La linea K-FORCE è ricca di altri componenti interessanti come la piega manubrio NEW ERGO HANDLEBAR 185g (400mm) in carbonio e kevlar per meglio assorbire le vibrazioni, l’attacco manubrio K-FORCE STEM monoscocca di carbonio da 160g con viti in titanio, i freni K-FORCE BREAKSET dal disegno essenziale e aggressivo, peso 274g, adatti fino a cerchi da 28mm, il reggisella K-FORCE MONOLINK SEATPOST monoscocca da 195g nel diametro da 27mm (esiste anche l’opzione 31.6mm)  adattabile a Monolink SRL di Selle Italia, nonché la catena K-FORCE da 245g e 114 maglie compatibile con le 11 velocità.

Tutti i prodotti della linea hanno un disegno sobrio e al tempo stesso accattivante.

Come si può vedere c’è proprio tutto…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here