Dal centro città le pendenze sono piuttosto dolci, la salita vera e propria inizia al bivio Campo dei fiori/Sacro Monte e Luino, ben segnalato dai cartelli marroni. La strada è sin da subito piacevole. Inizia dolce tra il 5-7% per circa 1km, quindi un tratto in falso piano anticipa la parte più difficile dell’ascesa: alla Prima Cappella della Via Sacra del Sacro Monte la pendenza diventa dura 9-11%, il tempo di tirare il fiato con 200m al 3% e ancora un tratto di 1500m intenso, tra il 9-13%, caratterizzato da un bel dritto e alcune semicurve. Successivamente la strada è un più pedalabile e concede respiro. Al seguente tornante ci si mantiene sulla principale trascurando le indicazioni per Campo dei Fiori e percorrendo un tratto tra il 6-8%. Il falsopiano seguente permette di respirare e spingere lunghi rapporti e porta all’ultimo tornante e agli ultimi 600m in cui la strada sale progressivamente toccando per due volte il 10% e terminando al piazzale panoramico. E’ la versione corta di Campo dei fiori, è lunga poco più della metà e la visita del borgo offre una piacevole alternativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here