Dopo il Monte Capanne e il Monte Perone è la montagnola simbolo dell’isola con quel caratteristico e suggestivo castello posto sul cucuzzolo. Corta e meno ripida da Rio nell’Elba, un po’ più lunga e micidiale da Ottone/Magazzini. Bellissimo il panorama da qualsiasi parte lo si affronti. In cima un falso piano collega i due versanti e percorrerlo gratifica facendo apprezzare lo sforzo compiuto. Entrambe le ascese sono esposte al sole, fa eccezione l’ affascinante tratto finale del versante più duro in cui si attraversa persino un tratto scavato nella roccia. L’asfalto è ottimo, rifatto nel 2011. Come si diceva la salita è molto impegnativa soprattutto da Ottone/Magazzini: 3 km in cui costantemente le pendenze sono oltre il 10%. L’attacco è tosto, 12%, prosegue con punte del 14% e si allegerisce nel finale con un tratto al 9% ma l’ultima rampa è di nuovo al 12%. Davvero micidiale.

Da Rio nell’Elba 2,5km subito al 9%, poi si alleggerisce al 7-8% per poi tornare in doppia cifra al 10-11% e vari passaggi 13-14-15%: sono soprattutto nella parte finale quando ormai la cima è vicina…quasi….Watch Full Movie Streaming Online and Download

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here